RIVISTA ONLINE

Translate

Les poètes Maudits(rubrica)

Poètes Maudits è l'appellativo di maledetto che Paul Verlaine attribui a sé stesso e ai suoi amici, ma esso avvolge in un alone indefinibile autori di epoche diverse come Cecco Angiolieri, Francois Villon, Arthur Rimbaud e molti altri.
E' anche il nome della rubrica curata da Raccis Fabrizio, che si trascina per il mondo del web, tra i libri dei nostri contemporanei alla ricerca di quegli scrittori assoluti come amava definirli Verlaine. Raccis compie la sua ricerca tra i volti meno noti e l'altra faccia dell'editoria, quella sfruttata in maniera grottesca. Quella che nonostante il suo fascino resta rinchiusa tra le nicchie o dentro un cassetto.

L'edizione della rubrica curata da Raccis Fabrizio nasce nel Marzo 2007 con un articolo sui poeti maledetti in sardegna e diventa un appuntamento fisso sulla rivista cartacea Sardegna Magazine, che passa da autori sardi come lo stesso Raccis ad autori di altre zone dell' Italia e non .

anche In questo blog seguirà il lavoro svolto da Raccis in tutti questi anni per questa rubrica con la collaborazione di altri scrittori e poeti, nella speranza futura di comporre qualcosa di buono e innovativo come quello che fece a suo tempo Verlaine.



Articoli de
lla rubrica


La poesia di Giovanni Corona-Novembre 2013

La poesia di Mauro Tolu Deidda- Agosto 2013

Le poesie eretiche di Morfeo-Dicembre 2012

I tetri versi di Alessio Romano- Novembre 2012  

Intervista a Pierino Pasquotti-Novembre 2012
 
La poesia di Luigi Colombu-Ottobre 2012


Intervista a Pietro Pancamo-Settembre 2012